CLICCA SULL'ARTICOLO E LEGGILO ANDANDO IN FONDO ALLA PAGINA


 

L’arte di tornare a sperare

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’arte di tornare a sperare

 19 Maggio 2016 

Pensandoci, non per forza…

Non era ben chiaro neanche a lei dove volesse andare, non trovava una logica che spingesse i personaggi all’azione. Di fronte alla morte ognuno taceva godendosi finalmente il silenzio, mentre si affannava ad ascoltare una voce interiore, forse persa sulla strada o chissà dove in un luogo affollato. Avevano un appuntamento e avevano tergiversato: minuti inafferrabili, lunghi pomeriggi e notti brevissime. Avevano sognato e si erano lasciati andare sull’onda di un pensiero assoluto. Pianti di rabbia.

Si colmò di una collera feroce e impotente, inferse colpi assassini sulla ferita, scagliò pietre e ruppe vetri, anche lei volò basso per la paura di scegliere che cosa fare. Visse difficoltà, giorni di lotta strenua rendendosi conto della sofferenza e del dolore. Abbandonò per sempre le pagine della sua vita. E pian piano si lasciò andare a quel vuoto spaventoso.

Il lungo giorno trascorso in una feroce fame d’amore la fece da padrone nel cuore sballottato a destra e a manca alla ricerca della pace, di presenze generose e di umana solidarietà. I buoni propositi si dissolsero nella battente pioggia, nel sapore di niente e d’indifferenza a ciò che le accadeva. Intraprese una strada inconsueta accettando di dover imparare la pazienza, mai abbastanza, la mai rassegnata arte di tornare a sperare.

Sarebbe superfluo in questa fase soffermarci ancora una volta a pensare come nella prossima esistenza farli di nuovo incontrare, ciò che potrebbero dirsi, il luogo da cui provenivano, se questa volta volta erano digiuni, laceri o stanchi.

Condividi ...

I più letti

26 Gennaio 2019
24 Gennaio 2019

Cerca

Visitatori

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

© 2020 GIOVANNA MANGIARACINA. All Rights Reserved.
Antico Parco del Principe, via S. Pietro 14, 80063 Piano di Sorrento (NA), Italia
Mobile: +39 333 3595391 - Fisso: +39 081 5333016 - Mail: info@giovannamangiaracina.it